Franca Rame

Attrice, drammaturga e politica, Franca Rame ha lasciato un segno nel Novecento italiano. La sua figura è indissolubilmente legata a quella di Dario Fo, suo compagno nella vita e nello spettacolo.

Franca Pia Rame, questo è il suo nome per esteso, nasce a Villastanza, frazione di Parabiag (MI) il 18 luglio 1929. Cresciuta in una famiglia di attori, negli anni 50 entra a far parte di diverse compagnie teatrali milanesi e nel 1958 fonda con il marito Dario Fo, sposato 4 anni prima, la compagnia Dario Fo-Franca Rame.

Molto attiva politicamente sin dalla giovane età, nel corso della sua vita Franca Rame è paladina di molte cause sociali battendosi in particolare per i diritti della donna, in seguito all’esperienza traumatica di uno stupro di gruppo subita nel 1973.

Tra i suoi spettacoli di maggior successo, portati in scena con il marito, ci sono  Morte accidentale di un anarchico e Non si paga, oltre a Tutta casa, letto e chiesa in cui, nel monologo Lo Stupro, racconta il dramma vissuto 12 anni prima.
Muore nella sua casa di Porta Romana a Milano il 29 maggio 2013, dopo essere stata colpita da un ictus.

Le donne simbolo di Milano

29 Maggio 2018

Alda Merini

29 Maggio 2018

Fernanda Pivano

29 Maggio 2018

Gae Aulenti

29 Maggio 2018

Franca Rame

29 Maggio 2018

Mariuccia Mandelli

29 Maggio 2018

Alfonsina Strada

28 Luglio 2018

Franca Sozzani

29 Maggio 2018

Rosanna Schiaffino